Enrico Berlinguer, a trent’anni dalla morte. 1

di Lorenzo Cipriani e Pierpaolo Farina

Nello scaffale delle novità della Biblioteca San Giorgio a Pistoia (una delle biblioteche civiche più grandi della Toscana) era esposto un libro con in alto sulla copertina – di solito il posto dell’autore – il nome di Enrico Berlinguer. A metà e più in grande il titolo: “Casa per casa, strada per strada”, ed il sottotitolo: “la passione, il coraggio, le idee”. Continua a leggere

Le due Cine e le due Italie. Quanti bottoni deve cucire un operaio per pagare l’affitto?

di Dongbo Wang

Questa foto è stata scattata il 1 dicembre 2013, dopo l’incendio in cui sono morti 7 operai cinesi. L’’autore di questa foto è stato dentro al capannone del Macrolotto insieme al presidente della regione Enrico Rossi, e una delle cose che l’ha più colpito sono stati i bottoni: centinaia, migliaia di bottoni disseminati sul pavimento nero di acqua e cenere.

Questa foto è stata scattata il 1 dicembre 2013, dopo l’incendio in cui sono morti 7 operai cinesi. L’’autore di questa foto è stato dentro al capannone del Macrolotto insieme al presidente della regione Toscana Enrico Rossi, e una delle cose che l’ha più colpito sono stati i bottoni: centinaia, migliaia di bottoni disseminati sul pavimento nero di acqua e cenere.

Negli ultimi tempi, la Cina ha investito molto in Italia: Shanghai Electric ha rilevato il 40% dell’Ansaldo Energy dalla Cassa Depositi Prestiti per 400 milioni con l’obiettivo mirato al mercato asiatico. Anche il 2% di Eni ed Enel ora è nel portafoglio della Banca Popolare Cinese.

Continua a leggere

A che punto è la scuola? Intervista a Gaspare Polizzi

di Lev

Gaspare Polizzi insegna storia e filosofia al liceo classico Galileo di Firenze. Autore di numerose pubblicazioni di epistemologia, è presidente della “Biblioteca Filosofica” http://www.bibliotecafilosofica.it

Professor Polizzi, lei è nella scuola dal 1984 come docente di ruolo e insegna dal 1978, ha notato dei cambiamenti importanti nella maniera di apprendere delle ultime generazioni?

E’ innegabile che sia all’opera una modificazione cognitiva profonda: siamo di fronte a una fase del tutto nuova, è un problema globale, non solo della scuola. Continua a leggere

Una mattina all’Elba. Napoleone e la ruota della fortuna.

di Lorenzo Cipriani

La fortuna è una ruota in continuo movimento, ciò che un giorno è in alto ammantato di gloria, il giorno dopo è caduto in basso disconosciuto da tutti. Per Machiavelli la fortuna corrisponde all’occasione: la più importante virtù del principe sta nel cogliere al volo le opportunità che possono aprirsi secondo i giri della ruota. Continua a leggere