La proposta politica di un papa “venuto da lontano”

di Lorenzo Cipriani

Franco Cardini, professore emerito dell’Istituto di Scienze Umane e Sociali, che a più riprese si è occupato della Chiesa in chiave diretta ed indiretta (cioè studiandone la storia ed interessandosi delle altre religioni monoteiste), laico e memore del ruolo partecipativo che il Concilio Vaticano II ha assegnato ai laici, con un recente libro si è occupato di papa Francesco e della rivoluzione che è iniziata con l’abdicazione di Benedetto XVI e l’ascesa al soglio di Pietro di un vescovo “venuto dalla fine del mondo”. Continua a leggere