Le idee. Giovanni Jervis, Contro il sentito dire

di Lev

A cinque anni dalla morte, esce per Bollati Boringhieri a cura di Massimo Marraffa una raccolta di saggi di Giovanni Jervis dal titolo: Contro il sentito dire. Psicoanalisi, psichiatria, politica. Non troppo noto al grande pubblico, Jervis (1933 – 2009) è stato un intellettuale italiano l’ambito dei cui interessi si muoveva (come riporta il sottotitolo del volume) tra psicoanalisi, psichiatria e politica. Ma si potrebbe forse articolare meglio questa prima definizione nella formula: la ricerca di un’antropologia per l’ideazione quanto possibile realistica di una società buona. Questo, ci sembra, il progetto intellettuale complessivo di Jervis.

Continua a leggere